Roma, 03 giugno 2020

Ed eccoci giunti all’ultimo giorno di servizio, l’80esimo da quel 16 marzo in cui abbiamo detto proviamo a fare qualcosa di utile per i più deboli, per i più fragili e per i più bisognosi.

Oggi si conclude in maniera ufficiale l’iniziativa la Spesa SOSpesa e il servizio al teatro, nei supermercati, la consegna dei pacchi, della spesa e dei farmaci. Qualcosa in realtà manterremo in altra forma e in altro progetto, perché pensiamo fermamente che il sociale sia importante e valga davvero la pena di continuare ad intervenire e a progettare in questo mondo. Senza togliere che avremo ancora qualche giorno di servizio da svolgere per risistemare il teatro parrocchiale.

Quindi non è una vera fine, ma solo un nuovo inizio.

Un nuovo inizio che vede trascorsi 80 giorni di intenso lavoro in cui sono pervenute un totale di 1629 chiamate di cui 409 spese, 177 consegne di farmaci e 1043 chiamate per informazioni e/o altro servizio tra cui spesa sospesa e trasporti. Sono stati consegnati e distribuiti nel policlinico Umberto I e nell’ospedale S. Pertini un numero di 4199 unità di dolci.

Abbiamo effettuato un totale di 144 ore di servizio per il comune di Roma e impiegato i nostri volontari ben 884 volte in servizi di varia natura. Per la collaborazione con la spesa SOSpesa sono stati consegnati 681 pacchi e il totale dei volontari impiegati in questa emergenza è stato di 49 volontari. Considerato il numero totale delle volte che si sono visti in servizio è davvero un gran risultato. In media ogni volontario ha fatto almeno 18 giornate di servizio su 80 giorni. E tutto questo solo per il progetto #TUNONUSCIRE.

Per quanto riguarda la #SPESASOSPESA i giorni di lavoro dei nostri volontari sono stati 54 (dal 9 aprile fino al 31 maggio), anche se la raccolta è iniziata già a marzo senza la loro presenza.

  • 80 confratelli convolti nei supermercati, 25 nel teatro, più tutti i ragazzi delle misericordie che hanno fatto le consegne.
  • 350 famiglie supportate per un totale di 1300 persone di cui circa 700 minori. Se consideriamo anche i doppi e tripli giri arriviamo a poco più di 2000 persone.

Tutto questo lo riassumiamo in un video , grazie di cuore a tutti coloro che ci hanno dato la possibilità, l’amore, il tempo, la coesione per essere uniti In questi 80 giorni di servizio.

Che Iddio Ve ne renda merito.

Il Governatore

Adriana Grossi


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *